NAPOLI – Un ‘misterioso’ metodo teatrale, illustrato in una conferenza durante la quale due studiosi spiegano le differenze tra “teatro” e “spettacolo”, anche attraverso una serie di esercizi che coinvolgono attivamente il pubblico: sabato 25 novembre, alle ore 20.30, con replica domenica 26 alle ore 18.00, andrà in scena al TAN – Teatro Area Nord “Serissimo Metodo”, con la regia di Michelangelo Dalisi. Protagonista, oltre al regista, Rosario Giglio, con le voci registrate di Claudio Morganti e Alberto Astorri, e la collaborazione artistica di Salvatore Caruso (al secolo Sacha Carusenko).

Dalisi, interprete di numerosi ruoli sia cinematografici che televisivi, è tra i co-protagonisti di “Riccardo va all’inferno”, il musical dark di Roberta Torre che sarà presentato al prossimo Torino Film Festival nella sezione fuori concorso After Hours.

Lo spettacolo, tratto da “Serissimo Metodo Morg’hantieff” di Claudio Morganti (Edizioni dell’Asino) e prodotto da Residenza Idra/InBalìa
con il sostegno di NEXT, Regione Lombardia, è la storia di un nonno e di un nipote, Anton Morg’hantieff e Vassili Claudienko: un viaggio attraverso la storia del ‘metodo’, passando per la tradizione dei maestri, le avanguardie e la ricerca; molte delle risposte agli interrogativi posti sono lasciate agli spettatori, che con la loro partecipazione renderanno ogni rappresentazione unica, di volta in volta diversa e imprevedibile.

Lo spettacolo, unico fuori abbonamento, è inserito nella stagione teatrale 2017-18 del Teatro Area Nord di Napoli, spazio gestito da Teatri Associati di Napoli con la direzione artistica di Lello Serao e di Hilenia De Falco, dal titolo Teatro Edificante #civadosicuro, che coinvolge le più interessanti compagnie del circuito off italiano.

lascia un commento