CASERTA – Protagonista indiscusso della serata di sabato 8 settembre a Casertavecchia, alla 46edizione di “Settembre al borgo” – festival diretto quest’anno da Enzo Avitabile – sarà Alessandro Haber. L’attore e regista bolognese porterà in scena il suo personalissimo omaggio a Charles Bukowski (ore 21 – Teatro della Torre), su musiche di Ubaldo Tartaglione e Ferdinando Ghidelli.

Bukowski e la sua America dei poveri, dei disadattati, degli ubriaconi e delle prostitute nella superlativa interpretazione di Haber che recita, canta ma soprattutto vive i testi e le poesie originali dello scrittore e poeta originario di Andernach.

In apertura le suggestioni sonore di Massimiliano Gaudio e Palumbo dj.

Dalle 23.30 poi ci si sposta al Duomo di Casertavecchia dove si esibirà Ashraf Sharif Khan, musicista pakistano che appartiene all’illustre scuola Poonch Gharana del sitar tradizionale.

Dalle ore 19, invece, nella piccola frazione di Casola, musica nelle corti con l’enseble Cenere & Lapilli: canti contadini dal Vesuvio all’Etna, tra pizziche, tarantelle e tammurriate.

Per la sezione libri al borgo a cura di Luigi Ferraiuolo, alla Chiesa dell’Annunziata dalle 20 invece, spazio all’happening «Il Mezzogiorno di Pino Aprile» con il giornalista e scrittore che ha cambiato il paradigma di molti luoghi comuni sul meridione e i meridionali. Ad intervistare Aprile sarà il giornalista Antonio Arricale.

Infine, spazio all’arte con le mostra “Imprimatur stampa” dell’artista francese Cathie Brousse (esposta alla Chiesa dell’Annunziata)  ed “Helix” di Mario Ciaramella (Eremo di San Vitaliano).

LASCIA UN COMMENTO