NAPOLI – Una delle piazze più grandi d’Italia, Piazza del Plebiscito, 25.000 metri quadrati spesso scenario ideale per affermare importanti Guinness dei primati (dal coro più grande alla bicicletta più grande, etc.), cuore nevralgico delle manifestazioni cittadine più sentite, diverrò il teatro di un flash mob consacrato alla fantasia e al mondo magico e surreale di Alice nel Paese delle Meraviglie, sabato 6 maggio alle ore 12.00. Centinaia sono già i partecipanti che hanno aderito e che si uniranno a molti artisti e dipendenti del teatro per immedesimarsi nei personaggi di una favola senza tempo, che da quasi 150 anni ha conquistato adulti e bambini.

Il mito di Alice nel Paese delle Meraviglie, infatti, nacque dalla fantasia di Lewis Carroll, nom de plume di Charles Lutwidge Dodgson, matematico e scrittore inglese, che studiò all’Università di Oxford, College di Christ Church -lo stesso da cui ha tratto ispirazione Joanne Rowling, autrice di Harry Potter-, che proprio nel parco di Christ Church ebbe modo di conoscere Alice Pleasance Liddell (1852 – 1934) con le sorelle maggiori, figlie di Henry George Liddell, preside dell’istituzione e famoso grecista, tra l’altro autore con Robert Scott, del famoso dizionario di greco antico Liddell – Scott.

E Piazza del Plebiscito assomiglierà il 6 maggio al parco secolare dell’università inglese, e se nei giardini di Oxford, tre bambine immerse nel gioco, ispirarono la fantasia di Lewis Carroll, da lì le avventure fantastiche di Alice divennero subito leggendarie, fonte cui attingere dettagli e variazioni in in ogni arte: balletti, film, cartoni animati, da Walt Disney a Tim Burton, per citare solo alcuni esempi tra i tanti noti all’infanzia.

Ad Alice è ispirato anche il balletto che andrà in scena al Teatro di San Carlo per 7 recite dal 14 al 25 maggio, su musiche di Pëtr Il’ič Čajkovskij e Aram Ilich Khachaturian e la coreografia di Gianluca Schiavoni, in una nuova produzione del Teatro, con le scene di Andrea Tocchio, i costumi di Simona Morresi e le proiezioni di Sergio Metalli.

Chi non ha mai provato – sognando o per gioco – ad immaginarsi, d’improvviso, in un mondo incantato, diverso e paradossale? Ad esempio un mondo meraviglioso dove tutto è finalmente possibile: gli animali parlano, c’è sempre un buon motivo per festeggiare un “non compleanno” e le carte da gioco vengono governate da una tirannica Regina…

Durante l’evento chi parteciperà potrà scattare un selfie ed inviarlo come messaggio privato sulla pagina Facebook del Teatro entro il 9 maggio. Gli scatti più originali, selezionati da una giuria del Teatro, verranno pubblicati sulla nostra pagina ufficiale. Tra questi, i tre che riceveranno più like entro il 12 maggio, saranno premiati con un biglietto per assistere al balletto Alice in Wonderland in programma al Teatro San Carlo dal 14 al 25 maggio 2017.

____________________________________________________________________

PER PREPARARSI AL FLASHMOB

Per prepararsi al flashmob occorre seguire le istruzioni che possono essere scaricate dal sito

http://www.teatrosancarlo.it/it/pages/flashmob-alice-in-wonderland.html

ascoltare il tutorial audio, memorizzarlo per poterlo fischiettare in Piazza Plebiscito il 6 maggio.

FLASH MOB – Alice in Wonderland

Sabato 6 maggio 2017, ore 12.00

Piazza del Plebiscito, Napoli

LASCIA UN COMMENTO